Outdoor

Un’estate intensa

Il tempo vola… e bisogna approfittare di ogni secondo per realizzare i propri sogni!

Dopo il mio ritorno dalla spedizione sull’isola de la Reunion, ho passato ogni singolo giorno in giro, approfittando al massimo del bel tempo per provare alcuni progetti e per allenarmi in montagna. Pensavo di non tornare a casa da due settimane, ma, guardando il calendario questa mattina, mi sono accorto che ormai sono trascorsi quasi due mesi! 😉 Mi scuso quindi per gli aggiornamenti “sporadici” del blog, ma ero talmente concentrato sul mio obbiettivo, da  dimenticare e trascurare completamente tutti il resto.

Il ritorno dalla spedizione non è stato facile; il mese intenso ha messo a dura prova il fisico e la mente, e ho avuto bisogno di diverse settimane per ritornarne in forma e per ritrovare tutte le mie energie. Devo ammettere che è stato un periodo abbastanza frustrante: non riuscivo a comprendere cosa stesse succedendo, e per quanto cercassi di ascoltare il mio corpo, continuavo ad esitare tra allenarmi di più o riposare… ma qualsiasi cosa facessi, la situazione non accennava a cambiare.

Ascoltando i consigli di chi ci era già passato, mi sono messo il cuore in pace ed ho continuato diritto per la mia strada, aspettando che il corpo rispondesse. Ho sfruttato questo periodo per ripetere alcune classiche e per controllare qualche progetto che avevo in mente, ed ora mi sento pronto per attaccare i veri obbiettivi dell’estate! 🙂

1013652_10201709489166854_2026320809_n

foto-28 foto-33 foto-32 foto-31 foto-30 foto-29 foto-26

Precedente

Ultimo lunghetto in salita

Successivo

Ecovaldarda 2013 - La Gara

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *