Automotive

Una vacanza tanto desiderata, quanto non pianificata

Ormai è estate inoltrata e tutti pensano solo ad andare al mare, alla spiaggia e al cocktail con l’ombrellino! Pensavi che quest’anno potevi farne a meno, ma la voglia è troppa, è arrivata l’ora di lasciarsi alle spalle la routine del lavoro, caricare in macchina l’ombrellone, il telo mare e la happy family per cominciare la tanto desiderata, quanto non pianificata, vacanza estiva.

Hai un’idea vaga della tua meta ma nonostante tutto ti metti in viaggio pensando un classico “poi vediamo là!”. Per aiutarti, ecco alcuni semplici consigli da seguire per la preparazione alla partenza improvvisata:

1. Sembrerebbe che la prima cosa da fare sia un check-up completo alla macchina….ma in realtà è preparare i panini in previsione della coda kilometrica di Roncobilaccio e Barberino del Mugello.

2. Controllare che i documenti di guida siano in ordine, e soprattutto che la patente con la tua foto stile anni Settanta e le marche da bollo, non sia scaduta.

3. Ricordati il coprisedile a palline massaggianti (ne sentirai il bisogno sempre a Roncobilaccio, in coda).

4. Assicurati che il baule non esploda a causa dei tanti bagagli disposti a Tetris e che, a causa del peso, non ti si stacchi la marmitta al primo dosso.

5. Fai dare una bella leccata alla ventosa del navigatore a tuo figlio, così che non si stacchi quando ne avrai più bisogno.

6. Fai il pieno di sacchetti di emergenza, braccialetti cinesi e travelgum per evitare di perdere ore nelle piazzole di sosta dell’A1 facendo passeggiare i bambini che soffrono l’auto.

7. Casello pagato, è arrivata l’ora di fare i conti con l’ “…adesso dove andiamo?” di tua moglie. Questo sarà il momento cruciale da cui dipenderanno le sorti delle tue vacanze. Non puoi sbagliare! A questo punto sfoggerai con orgoglio tutti i punti di interesse caricati sul tuo nüvi.

8. Ora che tua moglie è un po’ più rilassata, segui la freccia fucsia che ti porterà in albergo. Scarica i tantissimi bagagli, armati di marsupio e vai alla scoperta della spiaggia più bella della costa.

9. Visto che la prima ricerca è andata bene, è il momento di trovare un ristorante che soddisfi la tua sconfinata voglia di crostacei ma che offra anche patatine fritte per i tuoi figli e insalata a basso contenuto calorico per tua moglie. Sempre con il tuo nüvi alla mano,  raggiungi il ristorante più rinomato della zona.

10. Tutti questi consigli possono essere compiuti a ritroso per tornare alla triste e monotona realtà quotidiana ….. buon viaggio!!

Per scaricare i POI, ecco il link che ti servirà: http://www.garmin.com/it/extra/download/automotive/poi-touring-editore/

Precedente

Rudy Bandiera e Skande i nuovi VIB di Garmin

Successivo

Ecco la sua orata

1 Commento

  1. 12 luglio 2012 su 21:11 — Rispondi

    Un consiglio anche a chi ha l'abitudine di andare in corsia di emergenza quando c'è coda: rispetta il codice della strada e soprattutto il prossimo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *