Golf

Rivoluzione sul green con Garmin Truswing

Oggi Garmin presenta una grande rivoluzione per gli amanti del golf, lanciando tre prodotti che senza dubbio saranno di grandissimo aiuto a tutti i giocatori, sia principianti che esperti del green: TruSwing, Approach S20 e Approach G10.

TruSwing è il nostro primo sensore dedicato al golf da applicare direttamente sul ferro/bastone e in grado di analizzare in che modo viene effettuato il colpo. Piccolo e leggero, misura i dati dello swing, mostrandoli direttamente sui nuovissimi Approach S20, ma anche S4, S5, S6, G7 e G8, permettendo così ai giocatori di rimanere pienamente concentrati sul proprio gioco senza distrazioni. Essere in grado di eseguire uno swing bello, rotondo, armonioso, consistente ed efficace è l’obiettivo di ogni golfista tutte le volte che entra in driving range o sale sul tee della buca 1. Perché sia perfetto occorre tecnica e abilità, ma non solo. Avere uno strumento che guidi lo sportivo nello svolgimento del gesto potrebbe essere senza dubbio un aiuto importantissimo. Può essere utilizzato sia sul driving range che durante gli allenamenti sul fairway.

TruSwing

Nel dettaglio, TruSwing analizza e fornisce dati su:

• Volo di palla: posizione di allineamento, della faccia e dello shaft del ferro conosciute anche come Club Path, Face Angle e Shaft Angle, sono tre elementi che determinano la direzione in cui parte la palla. TruSwing li analizza, in modo da far percepire al golfista quali correzioni siano necessarie per colpire la palla al meglio.

• Traiettoria: la posizione delle mani e l’apertura negativa o positiva della faccia del ferro determinano la traiettoria di volo. Con TruSwing, i golfisti possono usare questi parametri per perfezionare il proprio swing aumentando o diminuendo il loft dei loro colpi.

• Distanza: lo yardage, in gergo golfistico, è direttamente proporzionale alla velocità della testa e al punto di impatto della faccia. TruSwing misura il ritmo dello swing, in modo da poterne migliorare la consistenza e mostrare in tempo reale come questa influenza la velocità della palla. Grazie all’applicazione Garmin Connect Mobile/golf app sarà possibile visualizzare e analizzare direttamente sul proprio smartphone o tablet l’esecuzione dei propri swing riprodotti tramite animazioni 3D, oltre ai dati registrati dallo strumento. In questo modo il giocatore potrà raffrontare ogni movimento con quello precedente, individuando le differenze e gli errori da correggere, migliorando passo dopo passo l’esecuzione fino ad arrivare allo swing perfetto. Usato associato al modello Approach S6, dà accesso ad animazioni ancora più avanzate, che includono anche la posizione di angolo del polso durante lo swing.

Naturalmente tutti i dati raccolti saranno disponibili anche sulla piattaforma Garmin Connect dove l’utente potrà analizzare sia le statistiche complessive che quelle di ogni singola sessione, suddivise per bastone o ferro utilizzato. TruSwing si monta agilmente su qualsiasi shaft, appena sotto il grip.
Ha un peso di circa 28 grammi, quindi davvero ininfluente, e una lunghezza di 6,7 cm. Il sistema di aggancio assicura un’ottima aderenza allo shaft: con molta facilità può essere tolto e posizionato su un altro bastone a seconda delle esigenze. TruSwing ha una batteria con un’autonomia di circa 12 ore in modalità GPS. Robusto e resistente, è impermeabile fino a 50 metri, così da poter essere utilizzato in ogni condizione climatica, anche sotto la pioggia.

Garmin TruSwing sarà disponibile nei migliori punti vendita a partire da Marzo 2016 ad un prezzo consigliato al pubblico di 149,99 euro. Disponibile anche con Approach S6 in una versione bundle ad un prezzo consigliato al pubblico di 499,99 euro.

Per informazioni: www.garmin.com/it

Precedente

Broadcast HR: trasmetti il tuo battito cardiaco grazie a vívosmart HR

Successivo

Garmin Approach S20: il miglior caddie di ogni golfista

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *