E rieccomi qua, nella campagna parmigiana a correre immerso nei miei pensieri. Non è ancora finita l’emozione per la Maratona di Roma che già il mio pensiero è proiettato verso la Milano City Marathon. Il tempo per preparala adeguatamente è pochissimo quindi gli allenamenti dovranno essere mirati, essendo consapevole del fatto che la forma persa prima dell’infortunio non si ritroverà in tempo per l’evento, ma mi piace correre, mi piace sfidare me stesso quindi farò del mio meglio! ieri primo allenamento Post maratona. Ho scelto un percorso collinare che conosco bene di una decina di chilometri, cercando di tenere un ritmo medio costante. Le sensazioni non sono malvagie ma sento ancora un po’ di dolore alla schiena e di certo il mio limite sui 10 km è lontanuccio. Dopo questo percorso mi sono imposto anche di testare il fisico con dieci ripetute in salita alternando allunghi a un ritmo lento. I dati raccolti in questo caso mi serviranno da comparare ai dati raccolti su ripetute svolte quando sono fresco e cioè non dopo aver già macinato km. Tempo permettendo sabato cercherò di fare almeno 20 – 25 km… Milano è già alle porte!

20130321_175830