Outdoor

Tamara Lunger in vetta sul K2. E’ la seconda italiana

Sabato 26 luglio in quattro hanno raggiunto gli 8.611 metri della vetta del K2, la seconda montagna più alta della Terra dopo l’Everest. Tra i quattro, la nostra Specialist del progetto The Dreamers Tamara Lunger, seconda italiana di sempre a firmare l’ascensione del K2.

Sono arrivati sulla vetta senza ossigeno supplementare, alla spicciolata, in mezzo ai numerosi sherpa. Hanno risalito la montagna con uno stile “pulito”, fino a piantare la piccozza sull’ultimo lembo di ghiaccio prima del cielo. Una grande impresa a 60 anni dalla prima ascensione assoluta realizzata da Achille Compagnoni e Lino Lacedelli, che costituì un’importante pagina di riscatto per l’Italia del dopoguerra.

Questa impresa la dedico a chi sogna – ci racconta Tamara – a tutti i dreamer, a Karl Unterkircher e a Walter Nones (altoatesini come Tamara, morti rispettivamente sul Nanga Parbat e sul Cho Oyu). Prima lo vedevo come un grande, durissimo obiettivo, ora come un punto di partenza per nuovi sogni!

Precedente

Il Chianti ospita il primo Can-Am Adventure Italia

Successivo

Ferragosto di lavoro in Versilia

3 Commenti

  1. 13 agosto 2014 su 11:20 — Rispondi

    Tamara Lunger in vetta sul K2. E’ la seconda italiana di sempre. http://t.co/GGuGUIigCP

  2. 13 agosto 2014 su 11:57 — Rispondi

    Tamara Lunger in vetta sul K2. E’ la seconda italiana http://t.co/mWcAO9AMhG

  3. 13 agosto 2014 su 13:02 — Rispondi

    Tamara Lunger in vetta sul K2. E’ la seconda italiana: Sabato 26 luglio in quattro hanno raggiunto gli 8.611 m… http://t.co/diFqkTI3Ac

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *