The Dreamers

Salivazione Azzerata – Allenamento Lungo Collinare

Se decidete di fare un lungo, magari di 25 km, come ho fatto io sabato, assicuratevi che le fontanelle dove avete previsto di ristorarvi siano in funzione e non fate come il sottoscritto che ha corso per quasi due ore e mezza senza bere un sorso d’acqua. D’accordo avevo i gel e i sali, d’accordo potevo fermarmi e tornare, ma quando si è nel bel mezzo dell’allenamento è difficile dire “mi fermo e cerco dell’acqua”. Comunque a parte una leggera disidratazione e i dolori alla schiena che ritornano come ad avvisarmi che non sono ancora al 100%, sono abbastanza soddisfatto, tenuto conto anche del percorso ostico, visto che dal km 10 al km 21 è sempre in costante e leggera salita… di quelle che non ti fanno riposare per intenderci. Confrontando i dati del mio Forerrunner 210 di due mesi fa, quando ho fatto il medesimo percorso solo allungato fino a 30 km, e l’allenamento fatto sabato noto che c’è ancora un leggero gap di condizione che difficilmente sarà recuperabile per Milano, ma come sempre farò il possibile!

Precedente

XXI Giornata FAI di Primavera

Successivo

È la passione che mi muove.

1 Commento

  1. 26 marzo 2013 su 13:14 — Rispondi

    Forza @robidelfanti ! Salivazione Azzerata – Allenamento Lungo Collinare http://t.co/Zss3200cE6

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *