Running

RAA 23TH STAGE: UN MOMENTO DA RICORDARE

Forse la migliore tappa fino ad adesso, per come l’abbiamo condotta. Ho vissuto uno di quei momenti che mi ricorderò per tutta la vita. Non tanto per la prestazione, ma per le sensazioni perfette che ho provato dalla prima salita a Velarde. Ero nel “flusso”. Quello stato di grazia in cui ogni atleta desidera trovarsi, almeno una volta. In giornate come questa senti che puoi realizzare tutto ciò che desideri, nemmeno la pioggia e il vento possono fermarti. In totale nella mia vita giornate come queste le ho vissute 5 o 6 volte al massimo. Mi servirà moto anche per il futuro della gara, per le tappe difficili. Per ritornare ad oggi mentalmente.

Alex

 

Precedente

RAA 22TH STAGE: LA CORSA MIGLIORA

Successivo

IL CANNIBALE NON DELUDE LE ASPETTATIVE

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *