Ciclismo

Quale Garmin Edge fa per te?

Esistono un’infinità di vantaggi per equipaggiare la tua bicicletta con un dispositivo Edge, la nostra serie di ciclocomputer con GPS, touch screen e, in alcuni casi, il trasferimento dei dati via bluetooth. Oggi vi diamo alcuni consigli per poter scegliere il dispositivo più adatto a te:

Cf-lg

Edge 1000 – è il nuovo ciclocomputer per gareggiare, connettersi e navigare. La nostra ultima novità con la quale potrai disporre di tutti i dati necessari a sviluppare le tue abilità ai pedali. La sua capacità di pianificare il tracciato ti permette di creare la rotta da seguire direttamente dal dispositivo. In più, il sistema di navigazione ti avvisa, mano a mano che ti avvicini ad una curva, di effettuare la svolta. Se il tuo obiettivo è quello di migliorare la tua condizione generale o goderti un giro in bici, Edge 1000 ti permette di connetterti al mondo esterno, analizzare i tuoi dati e condividerli.

Edge 810 – con un touch screen a colori è disegnato per i ciclisti più avanzati: rivoluzionarie funzioni di allenamento e di navigazione in un solo dispositivo. É inoltre possibile aggiungere mappe attraverso il lettore Micro SD ed è possibile sincronizzarlo in via automatica a Garmin Connect: senza dubbio sarà molto utile ai ciclisti più sbadati che si scordavano di caricare i dati di un allenamento o di una gara! In definitiva è senza dubbio uno strumento perfetto per la tua bicicletta.

Edge 20/25 – questi due modelli offrono tutte le statistiche di cui hai bisogno. Grazie alle sue dimensioni è l’ideale per il ciclista che necessita solo delle informazioni che ritiene necessarie e nient’altro. Non necessita di configurazione: devi solo accenderlo, premere AVVIO e pedalare. Più facile di così…

Edge Touring/Touring Plus – funziona come un navigatore GPS per auto, ma dispone di mappe e funzioni completamente disegnate per i ciclisti. É sufficiente che tu decida una meta o una distanza da percorrere e Edge Touring ti da la certezza di sapere che non ti perderai lungo il cammino. Inoltre è possibile scaricare tracciati percorsi da altri ciclisti in Garmin Connect e Garmin Adventures o condividere i tuoi con la community.

Gia sai quale Edge fa per te? condividilo con noi e scopri altre novità sul mondo del ciclismo e altri sport nei nostri canali social Facebook Twitter

 

 

 

Precedente

Sunset/Sunrise disponibile su Connect IQ

Successivo

Alberto Casadei terzo all'Ironman di Maastricht

7 Commenti

  1. gennaro
    3 agosto 2015 su 19:51 — Rispondi

    X non c’è garmin 520

    • 4 agosto 2015 su 10:27 — Rispondi

      Arriva, arriva, stiamo preparando la scheda apposita 😉

  2. GANNI
    10 agosto 2015 su 16:06 — Rispondi

    Che delusione… Già possessore di edge500 ho voluto fare il salto di qualtà acquistando il nuovo e tanto declamato EDGE 1000, usato diverse volte in allenamento proprio per aver la massima conoscenza in occasioni speciali.. risultato, fatto 4 randonnee, in 2 si è bloccato, nella mitica Novecolli di cesenatico misurava altimetrie totalmente sbagliate e pendenze talvolta al 45% ed in una ha funzionato a dovere.. Ho pensato di aver finalmente inparato ad usarlo, che insomma fosse stata colpa mia.. organizzo tutto per le vacanze su percorsi a me ignoti e.. voilà. la sera prima della partenza si è bloccato spento e non c’è alcun modo per riaccenderlo..e ovviamente siamo ad agosto con tutti i centri di assistenza chiusi.. Che delusione soldi buttati !!Trovero’ sicuramente una valida alternativa al mio rientro..

    • 26 agosto 2015 su 9:20 — Rispondi

      Quanto da te indicato potrebbe essere dovuto al trasferimento di qualche file ( traccia o cartografia ) non ufficiale trovata e scaricata da Internet.
      Non tutto ciò che si trova in rete è affidabile da poterlo poi inviare nella memoria interna del dispositivo Garmin,
      proprio per evitare questo genere di problematiche suggeriamo sempre di utilizzare Cartografia ufficiale Garmin e di inviare tracce GPS ai nostri dispositivi solo esclusivamente tramite i nostri applicativi ufficiali BaseCamp o Garmin Connect.
      Se hai il dispositivo ancora bloccato se ci fornisci un tuo contatto telefonico proviamo a farti contattare direttamente da un nostro tecnico per provare a risolvere. Per questa procedura ti invitiamo a mandare un messaggio privato alla nostra fanpage.

  3. Francesco cunsolo
    31 agosto 2015 su 23:31 — Rispondi

    via G. Matteotti n 20
    stesso problema di Gianni.Carico percorso della sellaronda hero risultato: in tilt totale.Caricando il percorso in modalità mtb in automatico va su ciclismo su strada quindi non segna nessun percorso.Prove e riprove infinite risultato: niente.Mio giudizizio il prodotto non vale i soldi che uno spende la garmin non dovrebbe mettere in commercio un prodotto che non funziona bene.Concludo con il garmin buttato contro il muro,non solo a tutti i miei amici ho sconsigliato di aquistare GARMIN

    • 24 settembre 2015 su 11:37 — Rispondi

      Che tipo di mappa hai caricato?
      Il problema che hai riscontrato, nella maggior parte dei casi, si verifica con mappe non ufficiali Garmin che mandano letteralmente in tilt il sistema. Contatta il nostro centro assistenza e avrai l’aiuto necessario.

  4. domenico sposito
    29 gennaio 2016 su 14:45 — Rispondi

    voglio acquistare un GPS per bici corsa sono indeciso tra 500 e Touring consiglio? grazie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *