Outdoor

NEBBIA, NEVISCHIO E VENTO. MA SIAMO AL CAMPO BASE

Finalmente siamo arrivati al campo base del Gasherbrum 2 con un fantastico volo in elicottero che ha dovuto fare più viaggi per riuscire a trasportare tutto ai 5100 metri del campo base. L’elicottero partito con tutti noi da Skardu è atterrato a Paju (tappa intermedia) per poi effettuare più voli fino ai Gasherbrum. L’elicottero è atterrato all’appostamento militare permanente anziché al vero e proprio campo base per ragioni di sicurezza. Sul primo volo c’erano Denis e Cory mentre io ero sull’ultimo in modo che potessi controllare che tutto fosse caricato a Paju. I militari sono stati molto efficienti e disponibili con noi ed ha giovato molto l’incontro del giorno precedente al volo dove ci siamo conosciuti e abbiamo parlato molto della nostra comune passione/lavoro dell’elicottero. L’ultimo volo di ieri con me a bordo è atterrato quasi alle 16,00 e dunque non c’era più tempo e luce per montare le tende e fissare il campo base. Dunque abbiamo dormito in un Igloo di plastica offertoci dai militari ed oggi abbiamo lavorato duramente per montare il campo base, la cucina, posizionare il generatore, portare luce ed elettricità nella tenda mensa, nella mia e quella di Cory. Poi è cominciata la lotta con il modem satellitare e grazie ai tecnici tutti italiani siamo riusciti a farlo funzionare nonostante che uno dei miei PC si sia scassato ieri durante il trasporto. Per fortuna altri 2 pc ed un Mac hanno risolto il problemone. Dunque siamo operativi anche sul piano comunicazione e speriamo di potervi mandare dei bei video e delle interessanti news. Le temperature qua arrivano anche a -30 di notte ed oggi il meteo non è stato di certo dei migliori.
Nebbia, nevischio e vento. Ciao e alla prossima.

Simone

 

Precedente

LASSU' SI ARRIVA A -50 GRADI... ORA SIAMO PRONTI!

Successivo

MISSIONE COMPITA. VETTA CONQUISTATA!

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *