Marine

Marco Begalli sfida le perturbazioni e surfa alla grande

Continuano per Marco Begalli le preparazioni per la Mezza Maratona di Roma e per la Gran Fondo delle dolomiti. Si fatica e si continua a lottare contro se stessi. Così Marco Begalli, dall’alto dei suoi 46 anni, approccia la sua giornata di allenamenti in compagnia del suo Garmin 910 XT. In particolar modo, l’obiettivo per il 2013 per la mezza maratona di Roma sarà abbassare di altri 5 minuti il tempo di percorrenza così come aveva già fatto lo scorso anno. La fatica è tanta ma grazie a Garmin Connect può monitorare i suoi progressi, auto motivarsi e può verificare che i tempi di recupero sulle sue ripetute da 1 Km ogni giorno siano sempre più brevi.
Ma le perturbazioni dal IV quadrante che hanno spazzato l’Italia sono stroppo ghiotte per un lupo di mare come lui e, irriverente come non mai, con il suo sup apre un nuovo  capitolo del Windsurf . Grazie al maggior litraggio e ad uno shape più da tavola da onda che da windsurf, entra su tutte le onde e se le surfa alla grande in modalità Pure-FunBoard.L’Emils (Wind-Sup) desta sempre più curiosità e sarà la vera rivelazione per il 2013: permetterà a chiunque abbia un minimo di dimestichezza con il windsurf di uscire con mare formato e di surfarsi, finalmente, le onde. Sembrano averlo capito anche le piu blasonate ditte di windsurf che hanno messo a catalogo tavole da wave più simili a short sup che ad un 75 lt.
E’ anche arrivata la bici nuova…e da adesso si inizia anche a pedalare !

Precedente

Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

Successivo

Un Natale fluo con il Forerunner 610 Multicolor

2 Commenti

  1. 3 dicembre 2012 su 22:33 — Rispondi

    facci vedè la bici va…..!!!

  2. 3 dicembre 2012 su 22:41 — Rispondi

    a Marcone …. daje Zi!! Co' quel tavolone !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *