The Dreamers

le pippe mentali prima della Milano City Marathon

Mentre stavo iniziando a preparare la borsa con gli indumenti e l’attrezzatura per la gara di Domenica, sono iniziati a sorgermi una serie di dubbi dovuti alle condizioni meteo. Vuoi perché oggi, dalle mie parti, bisogna uscire a remi, vuoi perché il meto sembra non voler ascoltare le nostre lamentele, ho pensato di modificare leggermente il kit che porterò con me.

Visti i continui sbalzi termici, non sarà facile trovare la giusta stratificazione e la giusta scarpa per correre. Potrei essere troppo vestito, quindi appesantirmi metro dopo metro in caso di pioggia oppure essere poco vestito e sprecare energie per scaldare il corpo anziché utilizzarle per la corsa oppure non trovare il feeling con la scarpetta da gara in queste condizioni meteo.
Lo so, mi sto facendo centinaia di pippe mentali ma da “iper perfezionista”, non riesco a lasciare nulla al caso.
Detto tra noi, non oso immaginare quando dovrò preparare la valigia per Nizza.

Ora scusate ma vado a terminare il lavoro che avevo iniziato… Alla prossima!

luca conti kit

 

 

Precedente

Ahi, che dolor! - La fisioterapia che tutti i dolori porta via

Successivo

Milano City Marathon #sempreatutta

4 Commenti

  1. 5 aprile 2013 su 10:36 — Rispondi

    le pippe mentali prima della Milano City Marathon http://t.co/ocU2duNHkr

  2. 5 aprile 2013 su 10:37 — Rispondi

    Braga 3/4, intimo tecnico con maglia (magari lunga) e canotta. Meglio coprirsi un po’… eviterei l’antivento…

  3. 5 aprile 2013 su 11:08 — Rispondi

    le pippe mentali prima della Milano City Marathon: Mentre stavo iniziando a preparare la borsa co… http://t.co/ye6e8q87YB #TheDreamers

  4. traslochi-nazionali
    22 maggio 2013 su 0:12 — Rispondi

    Daje forte!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *