Triathlon

la selezione per Gareggia con il Campione continua

Grareggia con il Campione, dopo una prima fase in cui sono stati selezionati 4 degli atleti che avranno la possibilità di competere fianco a fianco con uno dei propri beniamini ed altri 3 sorteggiati tra i partecipanti del Garmin Trio Sirmione, continua con l’ultima fase.

Mancano ancora 3 triathleti per completare le 5 squadre capitanate da Charlotte Bonin, Gregory Barnaby, Daniel Fontana, Giulio MolinariAlessandro Fabian e per sceglierli abbiamo deciso di sapere da loro il perché!

Commenta questo post con una frase, un proclama, un inno alla gioia, insomma qualunque cosa che ci faccia dire: “sì, è lui!”

Avete tempo fino al 31 Luglio per entrare a far parte di una delle 5 squadre che si daranno battaglia al Garmin Trio Forte dei Marmi dell’11.09 nella gara Sprint. I componenti del team che raggiungeranno il traguardo nel minor tempo possibile (il riferimento cronometrico che farà fede sarà dell’ultimo membro di ogni squadra) vinceranno il nuovo Garmin Forerunner 735XT.

In bocca al lupo a tutti!

Precedente

Un’estate all’insegna dell’outdoor con la nuova serie Oregon 700

Successivo

Nuovi gps bike computer Garmin Edge 820 e Edge explore 820: cartografia e funzioni innovative in un design piccolo e compatto.

32 Commenti

  1. Giovanni
    4 luglio 2016 su 12:11 — Rispondi

    Nessuno ha mai detto che sarebbe stato semplice!!!!

  2. LUCA
    4 luglio 2016 su 15:01 — Rispondi

    LO SPORT PER ESSERE LIBERI DI ESSERE

  3. Giuseppe Chiarenza
    4 luglio 2016 su 16:28 — Rispondi

    Nessuna meta è irraggiungibile, basta combattere con tutti i mezzi!

  4. chiara
    4 luglio 2016 su 20:28 — Rispondi

    Vado a dormire con un sogno…. mentre dormo lo elaboro …. quando mi sveglio lotto per conquistarlo… il traguardo è la conquista ma anche la partenza per il sogno seguente

  5. Bruno
    4 luglio 2016 su 20:28 — Rispondi

    Non lotterò solo al fianco di un campione. Lotterò come un campione!

  6. WALTER
    4 luglio 2016 su 21:10 — Rispondi

    … e quando ho pensato che più di così non sarebbe stato possbilile soffrire … ho inizato ad allenarmi per il triathlon … e la gioia è esplosa!!!

  7. Riccardo
    4 luglio 2016 su 22:30 — Rispondi

    Da tre discipline a quattro: Commento, nuoto, bici e corsa! Il difficile adesso è allenare i commenti!

  8. Nicolò Messina
    5 luglio 2016 su 7:29 — Rispondi

    Non sono un triatleta ma ho cuore,fiato,gambe e……amore per lo sport…..e non mollo mai!!!

  9. Samuele
    5 luglio 2016 su 11:20 — Rispondi

    Ragazzi il mio nuovo garmin fenix 3 hr non è potuto essere battezzato a Pescara perché hanno sospeso la frazione nuoto, aiutatemi voi a farlo…..grazie

  10. Francesco
    5 luglio 2016 su 11:59 — Rispondi

    Perché col cavolo che mi faccio fermare dalla sclerosi!!!

  11. Daniele
    6 luglio 2016 su 6:09 — Rispondi

    Ricordati di osare sempre!

  12. Luca
    6 luglio 2016 su 9:06 — Rispondi

    Sacrifico allenamento determinazione stanchezza sono triathlon, però quando arrivi al traguardo fanno spazio alla felicità emozione e pianto….la vita è una e va vissuta fino alla fine.

  13. Guido
    6 luglio 2016 su 9:20 — Rispondi

    I, I will be king – Io, io sarò re
    And you, you will be queen – e tu, tu sarai la regina
    Though nothing will drive them away – anche se niente li porterà via
    We can beat them, just for one day – possiamo batterli, solo per un giorno
    We can be Heroes, just for one day – possiamo essere eroi, solo per un giorno

  14. Nicola
    6 luglio 2016 su 10:20 — Rispondi

    UNO x TRE…di ENERGIA qui ce n’è!!!

  15. ROBERTO
    6 luglio 2016 su 13:02 — Rispondi

    Ciò che é impossibile rendilo sempre possibile!

  16. Daniele Largoni
    6 luglio 2016 su 18:19 — Rispondi

    Il nostro motto sarà “se perdo mi dispiace un sacco, se vinco mi insacco” per i non veneti: insacco=ubriaco

  17. Antonio
    7 luglio 2016 su 23:33 — Rispondi

    Sogna in grande e osa fallire!!!

  18. stefano
    8 luglio 2016 su 6:05 — Rispondi

    I muscoli non si mostrano,si usano, la fatica non è nemica,ma compagna,la vittoria è arrivare ,la sconfitta è non averci provato

  19. Stefano
    8 luglio 2016 su 8:39 — Rispondi

    Non ci sono età x nuove sfide!

  20. Marco
    8 luglio 2016 su 11:42 — Rispondi

    Fino alla Fine!!

  21. Marcella
    8 luglio 2016 su 14:37 — Rispondi

    Non bisogna inventarsi scuse……è così bello arrivare al traguardo!!!!!

  22. Alberto
    8 luglio 2016 su 19:21 — Rispondi

    Hold Fast!

  23. 12 luglio 2016 su 19:49 — Rispondi

    Qualsiasi sia la sfida con quale dovrai confrontarti nel corso della tua vita,
    ricordati solo di guardare la cima della montagna.
    Cosi facendo avrai sempre davanti ai tuoi occhi l’idea di grandezza.
    Pensaci e non permettere che nessun problema.
    Per quanto gravoso possa sembrare, ti scoraggi.
    Devi essere concentrato solo sulla cima della montagna.
    Questo è il consiglio che voglio lasciarti.
    E nei giorni cupi che verranno, quando ci rivediamo,
    sarai in cima alla montagna.

    (Parole di un vecchio saggio Tewa)

  24. Saverio
    13 luglio 2016 su 16:09 — Rispondi

    Si impara più da una sconfitta onesta che da una vittoria immeritata. #FuelFree

  25. Enrico
    18 luglio 2016 su 6:52 — Rispondi

    Alessandro Fabian ha detto:”se vuoi cambiare la tua vita fai triathlon”. Io l’ho fatto ed ora è diventato uno stile di vita ed è meraviglioso!

  26. Simone
    19 luglio 2016 su 7:23 — Rispondi

    Se vengo scelto sarà tutto pagato?

  27. Alessandro
    19 luglio 2016 su 7:45 — Rispondi

    Il mio gatto si chiama TRIO, ed ho detto tutto!

  28. Poncio88
    19 luglio 2016 su 7:59 — Rispondi

    Non ho i soldi per comprare il 735, ma so che posso vincerlo!

  29. 19 luglio 2016 su 15:51 — Rispondi

    i miei obiettivi ? sono sogni con una data di scadenza! domenica 17/7 seconda partecipazione ad un triathlon sprint, a senigallia, la migliore festa dello sport che abbia vissuto!

  30. Angela
    20 luglio 2016 su 6:37 — Rispondi

    La mente, il cuore, il corpo: tre elementi imprescindibili per le sfide forti, sconvolgenti e intense che la vita ci pone dinnanzi.

  31. alessandro
    21 luglio 2016 su 11:27 — Rispondi

    nessun aforisma, nessun proclama…
    stringere i denti, tenere duro…e pensare a chi ti ama!

  32. Luca
    22 luglio 2016 su 12:12 — Rispondi

    Non mollate mai!!!!!!! Amore,forza e tenacia…..un triatleta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *