GPS Academy

La Garmin GPS Academy forma le guide ciclosportive

Lo scorso fine settimana la Garmin GPS Academy era a Salsomaggioe Terme (PR) ospite della FCI per tenere una lezione durante il MEETING DIRETTORI SPORTIVI E MAESTRI MTB DELLA FEDERCICLISMO all’interno del quale si è svolto il 2° Corso di Specializzazione per Guida Ciclosportiva.

35 guide federali hanno avuto l’occasione di approfondire con gli esperti Garmin l’utilizzo di dispositivi GPS sia per l’uso su strada sia per l’uso off road. Particolare attenzione è stata riservata ai concetti di orienteering e navigazione particolarmente importanti per il mondo della mountain bike, che richiede oltre alle capacità fisiche una completa conoscenza del territorio nel quale si sta operando.

Parte della lezione ha riguardato i software Garmin Connect™ e Garmin BaseCamp™: utili per analizzare la performance dell’atleta (o della squadra), ma anche per studiare le caratteristiche altimetriche e ambientali del percorso appena effettuato o da effettuare.

L’ultima parte delle lezione ha riguardato un approfondimento sulla cartografia: partendo dallo studio delle differenze tra cartografia Vettoriale e cartografia Raster, ci si è soffermati sulle caratteristiche della TrekMap Italia V3 PRO, la cartografia Topografia Italiana prodotta da Garmin e la sua innovativa funzione di multi navigazione (ActiveRouting). L’intervento della Garmin GPS Academy si è chiuso descrivendo la funzione CustomMap™ che permette di inserire una mappa Raster nei dispositivi Garmin.

Paolo Aprilini del Settore Studi della Federazione Ciclistica Italiana è stato molto soddisfatto dell’intervento: “penso che l’intervento di Garmin sia stato un elemento importante nel quadro formativo della Guida Ciclosportiva. Nel presentare i vostri prodotti e spiegarne le modalità di utilizzo, con le applicazioni oggi disponibili, le Guide Ciclosportive avranno sicuramente uno strumento in più per avvalorare la loro professionalità”

La Garmin GPS Academy ringrazia tutta l’organizzazione della FCI per l’ospitalità.

Precedente

DAME - Design Award: importanti riconoscimenti per Garmin

Successivo

Firenze in arrivo...

1 Commento

  1. Massimiliano
    9 dicembre 2013 su 11:57 — Rispondi

    Buongiorno,
    volevo segnalare un errore di battitura sull’articolo. Il nome corretto è Paolo Aprilini e non Paolo Aprini.

    saluti.
    Massimiliano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *