Triathlon

Inizia a Correre come ha fatto Aurella: fallo adesso!

Parola di #GarminCoach Daniel Fontana

Aurella è una delle prime triathlete che ho deciso di seguire come coach ed è anche una di quelle che mi ha dato le maggiori soddisfazioni per i miglioramenti che è riuscita ad ottenere seguendo con attenzione i consigli che stagione dopo stagione le ho dato.

Aurella

Aurella è una donna adulta, con due figli grandi e un lavoro da architetto che la impegna molte ore al giorno, ma la sua determinazione è esemplare. Quando l’ho conosciuta, meno di due anni fa, aveva avuto solo qualche elementare esperienza nel running, che utilizzava come valvola di sfogo ma senza una preparazione specifica. Con nuoto e ciclismo poi, non aveva proprio alcuna confidenza.

Paradossalmente però, è proprio nella corsa che lei ha saputo darmi le maggiori soddisfazioni. Ha approcciato la corsa con una grande naturalezza e si è lasciata portare. Lei abita lontano da me e proprio grazie ai dati scaricati dal suo Garmin ho potuto stare al passo con i suoi progressi e farla innamorare prima del running e poi del triathlon.

Oggi guai a toglierle la corsa e ogni momento libero è per lei l’occasione giusta per fare sport, anche con il suo compagno Andrea. È bello percepire il loro entusiasmo e vedere come la corsa li faccia stare bene e li tenga uniti anche nel tempo libero.

È facile iniziare a correre come ha fatto Aurella. Datemi retta.

Se ci provate, vi verrà certo facile riempire una pagina intera di tante buone ragioni per rimandare a domani il vostro primo approccio con la corsa. Insomma potrebbe sembrarvi evidente che non ne valga proprio la pena.

Eppure, credetemi, vi garantisco che non è così. Più tempo passerete fermi a chiedervi quando iniziare a correre, più giorni passeranno senza che vi concediate quella semplice grande occasione per innamorarvi di qualcosa di magico.

È la cosa più semplice del mondo, la più naturale. Ciascuno di noi, se sa camminare, sa anche, necessariamente, correre.

Datevi un traguardo, anche modesto; puntatelo e non voltatevi indietro. Non vi pentirete di aver avuto coraggio. Correre è una di quelle cose così semplici da scegliere per sé, che vi cambiano la vita.

Solo una semplice raccomandazione. Come in ogni cosa nella vita, il segreto è non strafare, avere misura e darsi i giusti tempi di decompressione e adattamento. Così anche per la corsa, per non fallire, bisogna avere pazienza e ragionevolezza; in quest’ottica, dotarsi di una buona strumentazione GPS è sicuramente una scelta vincente per impostare un training sensato e graduale.

Pronti?

Cominciamo!

 

 

Precedente

Fenix 3: sport e outdoor da indossare

Successivo

GARMIN E RED BULL INSIEME PER INCREDIBILI EMOZIONI

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *