The Dreamers

Finalmente in sella

Dopo un inverno veramente difficile e vagamente piovoso, sciolgo le briglie e stacco la bici dai rulli. Pioggia o non pioggia qui bisogna allenarsi per arrivare all’obiettivo di ottobre. Chiudere una Granfondo come quella di Roma, al di sotto delle 5 ore non è certo un’impresa semplice, soprattutto se sei già verso gli “anta”, con lavoro impegnativo e una splendida famiglia a cui dedicarti.
Questo è il bello di noi sportivi, prima di tutto sognatori, Dreamers appunto,  che non si arrendono di fronte a nessun ostacolo.

Paolo Sangiorgi

Ora basta “parlare”, qui bisogna darsi da fare perché gli altri Dreamers stanno lavorando duro e non ho certo intenzione di dargliela vinta facile!

foto

Non perdetevi i prossimi allenamenti, le tabelle che mi hanno rifilato, sono veramente toste!

Precedente

Milano City Marathon 2013 - Un piccolo passo per un uomo, ma un grande passo per me!

Successivo

Pazza idea: Maratona di S.Antonio (Padova)?

3 Commenti

  1. 9 aprile 2013 su 14:16 — Rispondi

    Finalmente in sella http://t.co/XMtORN3GF2 #TheDreamers

  2. 9 aprile 2013 su 15:36 — Rispondi

    Finalmente in sella | Garmin The Dreamers – Paolo “il Ciclista” http://t.co/4OSNLaVkAC

  3. 10 aprile 2013 su 9:04 — Rispondi

    Finalmente in sella: Dopo un inverno veramente difficile e vagamente piovoso, sciolgo le briglie e stacc… http://t.co/DX55oDOhHT #td13

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *