Triathlon

Giulio Molinari è il re di Challenge Rimini 2016

Nella quarta edizione di Challenge Rimini, in una giornata caratterizzata da un bel sole e dal cielo terso, l’idolo di casa Giulio Molinari era senza dubbio uno dei favoriti dal pronostico nella gara Elite, insieme al ceco Filip Ospaly. Lo scontro tra Molinari e Ospaly rievoca nella memoria la sfida appassionante già andata in scena nell’edizione dello scorso anno, dove il ceco ha recuperato la fuga in bici dell’italiano ed è riuscito ad avere ragione su di lui soltanto negli ultimi chilometri della frazione podistica.

Nella frazione di nuoto Molinari si è attardato leggermente in zona cambio, uscendo in coda ad un gruppetto di inseguitori dell’italiano Marco Dalla Venezia, ma nel giro di 10 km ha recuperato e preso un netto vantaggio su tutti gli altri atleti, maturando un gap di due minuti sul tedesco Christian Otto e sul vincitore uscente Filip Ospaly già del 30° km. Arrivato con otto minuti di vantaggio al T2 la frazione podistica per il carabiniere è stata poi solo una questione di gestione delle energie. Sul traguardo Rimini esplode con un’ovazione per Giulio Molinari, indiscusso trionfatore con oltre 7 minuti sull’argento di Bittner. Ospaly da vincitore uscente dell’edizione 2015 onora la manifestazione con un più che onorevole bronzo e completa un podio di altissimo valore tecnico.

 

Fonte: press office Challenge Rimini

 

 

Precedente

Garmin vívomove: le lancette per stare in forma

Successivo

Garmin Forerunner 735xt: Il nuovo sportwatch per il triathlon

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *