The Dreamers

Allenamento Premaratona – Medio Collinare Progressivo

OK. Ci siamo. Anche l’ultimo allenamento è andato. Ho fatto un collinare, sono partito più veloce, ho rallentato e ho chiuso in crescendo. Ad oggi conta poco la velocità, che peraltro sui 10 Km è molto al di sopra del mio personale, quanto le sensazioni e le motivazioni e io sono motivatissimo. La maratona è una gara strana, dove può succedere di tutto perché in 42 km non ci sono certezze. Nella mia breve esperienza di maratoneta ho visto gente fenomenale ritirarsi dopo 5 km. Chiaro: il mio obiettivo è arrivare in fondo, ma è ovvio che si punta sempre a fare il massimo e a migliorarsi. Quindi, faccio un bel respiro, e in men che non si dica sarò già alla partenza di Rho!

Dimenticavo! Un saluto ai miei fotografi personali: mia moglie e mio papà…

Precedente

Simone Moro e Ueli Steck verso la cima dell’Everest attraverso un percorso alternativo senza uso di ossigeno

Successivo

Suissegas MilanoCity Marathon e i piccoli segreti dei maratoneti

1 Commento

  1. 4 aprile 2013 su 8:52 — Rispondi

    Allenamento Premaratona – Medio Collinare Progressivo: OK. Ci siamo. Anche l’ultimo allenamento è… http://t.co/GC7LjddH38 #TheDreamers

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *